lunedì 8 settembre 2014

Web App o App native?

foto: http://html5-demos.appspot.com/

Molte persone che intendono sviluppare una propria applicazione, si potrebbero trovare di fronte a questo quesito: Le app sviluppate in HTML5 sono meglio di quelle native?

Bisogna prima precisare che le Web Application, sono dei software che non hanno bisogna di essere scaricate direttamente sullo smartphone, in quanto risiedono su di un server e sono utilizzabili grazie ad una connessione ad internet.

Il primo vantaggio è evidente è risiede nel fatto di essere accessibile da qualunque tipo di smartphone. Non ci sarà quindi più bisogno di prevedere un’app per ogni sistema operativo esistente (iOS, Android, Windows).

Un secondo vantaggio, a cui non tutti pensano, risiede nella facilità di aggiornamento. Non ci sarà bisogno di rilasciare aggiornamenti ed aspettare che gli utenti li scarichino per apportare miglioramenti od eliminare eventuali errori. Anche i costi di startup e sviluppo sono notevolmente ridotti. La web app è molto più semplice da scrivere e quindi vi costerà molto meno e vi prenderà molto meno tempo.

Infine, cosa altrettanto importante, la vostra web app non dovrà andrà a finire negli store dei vari produttori cosa che vi porterà due vantaggi: Il primo è che non rischierete di vedere la vostra app rifiutata, ed il secondo è che non rischierete di scomparire tra i milioni di app che non vengono mai scaricate da nessuno.

Con l’evoluzione del HTML5, le differenze di performance tra app native e web sono ormai quasi completamente sparite tanto che anche Google, Facebook, Amazon e Twitter hanno già rilasciato versioni delle proprie app in HTML 5 incapsulate all’interno di applicazioni native per iOS e Android.

A favore delle app native rimane ancora la miglior integrazione con tutte le features del vostro smartphone (ad esempio rubrica, messaggi, notifiche, localizzazione) e la possibilità di funzionare off-line. Inoltre il settore gaming è ancora terra di conquista per le app native.

Concludendo, le web app oggi rappresentano una validissima alternativa alle applicazioni native, tuttavia per poter scegliere la soluzione migliore bisognerà porsi alcune domande :

                - Qual è il mio budget?
                - Qual è  il mio target?
                - Quali sono le caratteristiche più significative della mia app?