lunedì 29 settembre 2014

Intervista a Giacomo Martiradonna di Melablog.it!




Come ogni settimana voglio proporvi un’intervista ad una persona che lavoro nel mondo delle app e che può quindi farci capire un po’ meglio questo universo.

Oggi è il turno di Giacomo Martiradonna, giornalista e blogger, scrive su diversi grandi blog di informazione tecnologica del nostro paese, uno dei quali è Melablog.it!

Ciao Giacomo, ci puoi fare una piccola presentazione di te e del tuo lavoro?

Sono tech editor e community manager di Melablog.it. Quindi mi occupo della coordinazione del flusso editoriale e della gestione della parte social.

Cosa pensi sia la cosa più importante nel tuo lavoro?

La puntualità e la precisione. E se sbagli, devi ammetterlo, e ringraziare chi te lo fa notare. Dopotutto, la coralità del Web né sa infinitamente più di chiunque su qualunque argomento.

- Cosa pensi della tecnologia e delle app ?

Ovviamente sono un patito delle app e della tecnologia, altrimenti avrei sbagliato lavoro. Sono gli strumenti coi quali comunico, gioco, lavoro e seguo il mondo a prescindere da dove mi trovo. Se non ci fossero Siri e le app mobili, avrei dovuto affittare una segretaria full time, in pratica.

Quali sono le app più interessanti per il tuo lavoro?

Le app più interessanti, per quanto mi riguarda, sono sicuramente Siri (per i promemoria e le informazioni al volo), Skype (per restare in contatto con la Redazione e l'Editore in qualunque istante), l'app Wordpress per praticare piccole modifiche in mobilità (scrivere interi pezzi per ora è troppo scomodo da iPad), Pagine & Facebook & Twitter per la parte social; e poi Mail, ovviamente, Safari e qualche altra carabattola digitale.

- Nel tempo libero utilizzi molto il tuo smartphone?

In realtà, da quando ho l’iPad, uso molto più quest'ultimo dell'iPhone; anzi, si può dire che l'iPhone lo usi solo per telefonare e per emergenze digitali quando sono fuori (prenotazione hotel, consultazione mail, dati su 1Password e cose così.). Ma forse dipende anche dal fatto che l'iPhone 4 che possiedo è un po' datato; ora che passerò ad iPhone 6 magari le cose cambieranno.

Bene cosa ti senti di dire ai ragazzi che leggeranno questo Blog?

Anche se è diventata un po' inflazionata, "stay hungry, stay foolish."

Beh Giacomo non posso che essere d’accordo con te, le cose giuste non diventano mai scontate ed e bene ricordare che, tutto quello che facciamo deve essere fatto con passione e con la speranza di contribuire a qualcosa di importante.

Come l’ultima settimana io vi consiglio di stare connessi e fare tante ricerche, soprattutto imparate a capire cosa è attendibile e cosa non lo è…

Ps: Se vi va di seguire Giacomo questa è la sua pagina su Melablog.it in cui potrete trovare i suoi articoli.